9 Dicembre 2019

Affetto e solidarietà dall’intera organizzazione per l’aggressione subita dalla famiglia di Milad nel villaggio palestinese di Taybeh a Ramallah in Cisgiordania.

La famiglia si è svegliata nelle prime ore del mattino con le urla dei vicini per l’auto data alle fiamme davanti a casa.
Una chiara intimidazione contro la popolazione palestinese, circondata da insediamenti israeliani, che si sente indifesa e spaventata ed anche a loro va tutta la nostra solidarietà