Roma, 21 Dicembre 2021

SUNIA, SICET ed UNIAT APS di Roma e Lazio hanno sollecitato un urgente intervento dell’Assessore Capitolino alla Casa, Tobia Zevi con il Prefetto, al fine di garantire la permanenza in casa alle famiglie fragili sotto sfratto nel periodo natalizio, dando così le gambe alla recente mozione approvata in Consiglio Comunale.

Gli sfratti previsti anche per i primissimi giorni dell’anno rischiano di essere eseguiti, se non viene proclama la consueta “tregua” che, da sempre, evita la concessione della forza pubblica fino alla metà di gennaio.

L’Assessore ha recepito la gravità della situazione e si è impegnato a rappresentarla al Prefetto con urgenza.

I giorni della cosiddetta tregua saranno comunque essere utilizzati per trovare delle soluzioni a situazioni emergenziali e consentirà di attivare, con le parti sociali, un momento di confronto e pianificazione.

I fondi recentemente stanziati dalla Regione Lazio sulla morosità incolpevole saranno oggetto di un incontro della prossima settimana per valutare come si possa costruire un bando più efficiente che con rapidità eroghi il contributo individuato.