Foggia, 4 Maggio 2020

Richiesta incontro urgente per affrontare il gravissimo disagio derivante dalla pandemia.

Le Associazioni della Proprietà immobiliare e degli Inquilini di Foggia hanno redatto un documento unitario con il quale hanno chiesto un incontro urgente al Sindaco della Città, per affrontare il gravissimo disagio conseguente alla crisi economica e sociale derivante dalla pandemia che vede locatori e conduttori in estrema difficoltà.
In particolare le Associazioni hanno chiesto l’adozione di provvedimenti di sostegno al settore delle locazioni abitative e commerciali:

  • Immediata proroga delle scadenze IMU e TARI al mese di dicembre;
  • Riduzione IMU ai proprietari che accettano di rinegoziare i contratti al ribasso, sia per gli usi diversi che per gli usi abitativi;
  • Riduzione TARI in favore di coloro che hanno subìto una riduzione del reddito o interruzione del lavoro.

I firmatari vogliono così contribuire alla ripresa economica in modo equo e giusto con l’intenzione di incentivare gli accordi tra proprietari e inquilini per rimodulare il canone di locazione o favorire il passaggio da contratto libero a contratto agevolato attraverso l’Accordo Territoriale per la stipula dei contratti a canone concordato, depositato in data 9 Marzo 2020.

LE ASSOCIAZIONI PROVINCIALI DELLA PROPRIETA’ EDILIZIA
F.to Franco Granata – CONFEDILIZIA
F.to Dott. Michele Marangelli – A.P.P.C
F.to Avv. Saverio Catalano – CONFAPPI
F.to Avv. Dario Balsamo – U.P.P.I.

LE ASSOCIAZIONI PROVINCIALI  DEGLI INQUILINI
F.to Michela De Palma – SUNIA
F.to Leonardo Piacquaddio – SICET
F.to Pasqualino Festa – UNIAT
F.to Gerardo Defeudis – ASSOCASA
F.to Rosetta Signore – UNIONE INQUILINI

L’allegato:
– il documento unitario inviato al Sindaco della Città di Foggia