Milano, 27 Aprile 2016

A seguito della sottoscrizione, questo pomeriggio in Prefettura, del Protocollo d’intesa tra Prefettura, Questura, Regione Lombardia, Comune di Milano, Unep presso la Corte d’Appello, Aler, Metropolitana Milanese e le organizzazioni sindacali degli inquilini, in materia di procedure in favore delle famiglie colpite da sfratto, Stefano Chiappelli, segretario generale del Sunia Milano, tra i firmatari del documento, dichiara quanto segue:
“Ringraziamo la Prefettura e le Istituzioni per il lavoro svolto. Il cammino è stato lungo ma si è concluso con questo documento che è un vero e proprio accordo tra le Istituzioni, gli Enti, le agenzie e le organizzazioni sindacali. Questo è uno strumento concreto per dare una prospettiva alloggiativa a quelle famiglie in difficoltà e bisognose. Oggi è stato raggiunto un risultato importante: come chiedevamo da tempo, sin dai primissimi incontri, verrà garantito il passaggio da casa a casa alle famiglie che vivono il trauma di poter finire per strada. Con questo provvedimento, di cui condividiamo i contenuti, vengono organizzate tutte quelle procedure, con dei tempi ben precisi, per garantire a quelle famiglie sfrattate una possibile ricollocazione abitativa. Un impegno preso da tutti i soggetti firmatari che lavoreranno in sinergia fra loro, ciascuno secondo le proprie competenze, per dare una risposta alle famiglie che vivono il dramma dell’emergenza abitativa”.