Palermo, 7 dicembre 2015

Aperto un tavolo sull’emergenza abitativa tra il Sunia, il sindacato degli inquilini assegnatari, e il Comune. All’incontro di oggi con l’assessore alle Attività sociali Agnese Ciulla, è stata posto il problema degli sfratti per morosità incolpevole. “Abbiamo chiesto all’assessore di riaprire i termini del bando stesso, non avendo il precedente bando prodotto effetti tangibili per gli oltre 1300 sfratti dell’anno scorso – dichiara il segretario del Sunia di Palermo Zaher Darwish – L’assessore ha mostrato interesse e disponibilità. Adesso attendiamo che la Regione siciliana dirami la circolare applicativa che autorizza tale procedura”.

Il sindacato degli inquilini ha chiesto interventi mirati radicali, con il coinvolgimento dei governi regionale e nazionale, per affrontare l’emergenza casa della città di Palermo.L’assessore, aderendo alle richieste del sindacato, si è impegnata a convocare una prossima riunione con L’Ugea (Ufficio Gestione Abitativa) per definire modalità di intervento sui problemi abitativi nella città.