Reggio Calabria, 4 Ottobre 2019

Presentazione convegno pubblico

Venerdì 4 ottobre alle ore 17.00, presso l’Aula consiliare del Comune di Scilla si terrà un’iniziativa targata Cgil che ha l’obiettivo di illustrare ai proprietari, agli inquilini ed al Comune l’importanza e i vantaggi dell’Accordo Territoriale per i contratti di locazione a canone concordato recentemente siglato dai più importanti sindacati di categoria in uno dei 20 borghi turistici più apprezzati in Italia.

L’intesa, raggiunta dopo un lungo ed articolato lavoro di studio e di approfondimento, è stata sottoscritta lo scorso 5 luglio da Sunia-Cgil Calabria, Confedilizia e Sicet-Cisl Reggio Calabria, ai sensi dell’art. 2, comma 3, della Legge n. 431/98 e del D.M. 16 gennaio 2017 e si pone l’obiettivo ambizioso di rafforzare uno scambio virtuoso nelle locazioni abitative in modo che i proprietari possano concedere gli immobili in locazione e usufruire di importanti agevolazioni fiscali e i conduttori godere di altre agevolazioni e, soprattutto, dei beni a canoni inferiori a quelli di mercato realizzando così uno scambio equo che avvantaggia tutte le parti contraenti.

L’accordo riguarda tutto il territorio comunale, è già in vigore e quindi utilizzabile da proprietari ed inquilini.
Se il contratto di locazione concordato tra le parti è conforme all’accordo sottoscritto e ottiene l’attestazione da parte di una delle associazioni di categoria firmatarie dello stesso, proprietari ed inquilini avranno diritto alle importanti agevolazioni fiscali previste dalla legge.
Grazie all’intesa sindacale, che ha reso operativo a Scilla per la prima volta un accordo di questo tipo, sarà dato un nuovo impulso all’affitto a canone sostenibile, infatti, adesso anche per l’importante località turistica sullo Stretto saranno applicabili le agevolazioni fiscali per i contratti a canone concordato.

L’Accordo con tutti i suoi vantaggi per l’intera comunità (permette agli inquilini di avere un’offerta di alloggi con un canone di locazione inferiore a quello del mercato privato, ai proprietari di godere di una serie di agevolazioni fiscali, al Comune di avere un numero maggiore di contribuenti), sarà illustrato dalla Cgil nell’ambito della iniziativa “Cento Piazze”.

Parteciperanno al dibattito (al quale sono stati invitati anche la Commissione Straordinaria, rappresentanti delle Istituzioni, Confedilizia e Sicet –Cisl oltre che pofessionisti ed esperti del settore):
Gregorio Pititto (Segretario Generale Cgil Reggio Calabria – Locri),
Carmelo Gullì (Segretario Generale Spi – Cgil Reggio Calabria – Locri),
Francesco Alì (Delegato Cgil Calabria alle politiche abitative),
Mimma Pacifici (Segretaria Generale Sunia – Cgil Calabria),
Roberto Diano (CAAF Cgil Reggio Calabria – Locri),
Francesca Ribuffo (Responsabile Lega Spi – Cgil Scilla).

L’allegato:
– l’accordo territoriale di Scilla in formato pdf